Una ipotesi sul futuro di Del Piero

0 Flares 0 Flares ×
Del Piero è tornato da alcuni giorni a Sydney dove domenica chiuderà la sua avventura australiana giocando un’amichevole contro la Juventus, la squadra della vita: «Sarà una partita speciale ma non sarà la mia ultima partita». Continuano intanto i rumors sul suo futuro, più o meno credibili. Qui una ipotesi
A-League All Stars Training Session

Non ho alcuna fonte speciale né informazioni segrete, quindi prendete quanto sto per dire soltanto come una mia idea, niente più che una semplice ipotesi.

«DUE SITUAZIONI». Pochi giorni fa Del Piero, parlando del suo futuro, ha ribadito di voler giocare ancora e ha accennato per la prima volta a «due situazioni» che sta seguendo, senza però rivelarle: «Non posso dirvi altro per ora». Dopo l’addio al Sydney, nelle ultime settimane la stampa lo ha accostato davvero a moltissime squadre di campionati e continenti diversi ed è molto difficile capire cosa ci sia di vero e cosa no.

IPOTESI USA. Ad ogni modo, personalmente mi sono convinto che a Del Piero piacerebbe giocare negli USA, sia per le potenzialità del campionato, che potrebbe contribuire a fare crescere come ha fatto in Australia, sia per il contesto, che credo sia ideale per tutta la sua famiglia. Ma attenzione ai tempi: la MLS, il campionato di calcio statunitense e canadese, inizia a marzo e finisce a dicembre. Del Piero quindi sarebbe costretto a entrare nelle ultime fasi della stagione con pochissimo tempo per inserirsi e per lasciare il segno: non l’ideale.

IPOTESI INDIA. Da giorni intanto continuano a circolare rumors che lo vorrebbero tra i top player nel mirino della Indian Super League. Voci confermate indirettamente anche dal fratello e agente Stefano: «Ci sono richieste da diversi club, non solo dell’India…». In India sta nascendo un nuovo campionato, con 8 squadre e una nuova formula. Sono stati ingaggiati giocatori come Trezeguet, Ljungberg, Pires, Capdevila e Luis Garcia. L’idea è quella di far crescere il calcio in un paese in cui il cricket è di gran lunga lo sport più popolare. La durata della Indian Super League sarebbe assolutamente compatibile per poi iniziare a marzo la stagione nella MLS: il campionato indiano dura infatti solo tre mesi, da ottobre e dicembre.

INDIA E USA? Benché l’India offra un ambiente molto diverso da Sydney, è comunque un paese anglofono e rappresenta un’opportunità stimolante per aiutare la crescita del football in un paese senza grandi tradizioni calcistiche. In più, come detto, sarebbe un’esperienza molto breve, un buon allenamento in vista della stagione di MLS 2015, che sarebbe presumibilmente l’ultimo campionato di Del Piero.

ANNUNCIO UFFICIALE. Ripeto, questa è niente di più di una ipotesi, in attesa dell’annuncio ufficiale che arriverà dal diretto interessato dopo domenica 10 agosto (giorno dell’amichevole contro la Juve che chiuderà la sua esperienza da giocatore in Australia), forse già nella giornata di lunedì secondo quanto riporta Sky News Australia.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>