Tony Pignata: “Presto la decisione sul futuro di Del Piero”

0 Flares 0 Flares ×

Rompe il silenzio Tony Pignata, Ad del Sydney, e per la prima volta smentisce le voci che circolavano da tempo secondo le quali il consiglio direttivo del club avrebbe deciso di non rinnovare il contratto a Del Piero: «Non è vero, nessuna decisione è ancora stata presa»

Del Piero saluta i tifosi dopo l'eliminazione dai playoff

INCONTRO IMMINENTE. A quattro giorni dalla cocente eliminazione dai playoff torna a parlare Tony Pignata, amministratore delegato del Sydney, chiarendo almeno in parte la situazione sul futuro di Del Piero e di Farina, capitano e allenatore del Sydney: «Abbiamo grande rispetto per loro, ci siederemo a un tavolo e faremo una chiacchierata con entrambi, non c’è una scadenza precisa ma dovremo farlo presto, è tutto quello che posso dire».

“VIA DEL PIERO? FALSO, NIENTE DI DECISO”. Da metà marzo circolano insistentemente voci secondo cui il consiglio direttivo del Sydney avrebbe già deciso di non rinnovare il contratto a Del Piero – “per ragioni economiche e di età”, si era scritto. Voci che erano state riprese anche da Fairfax Media, uno dei più grandi gruppi di comunicazione australiani, ma che Pignata finora aveva sempre evitato di commentare. Oggi però, per la prima volta, l’Ad del Sydney ha smentito tutto: «No, non è vero. Niente è stato deciso – ha chiarito parlando con la stampa –. Tempo fa abbiamo avuto un colloquio (con Del Piero) e abbiamo deciso di rimandare ogni decisione al termine della stagione».

DEL PIERO-SYDNEY AGAIN? A questo punto si deciderà tutto nell’incontro tra le parti che si terrà a breve, con la soluzione di un terzo anno al Sydney che appare oggi più probabile. Del Piero vorrebbe infatti continuare a giocare, e dalle sue parole sembra voglia farlo con la maglia degli Sky Blues (tanto più che nel gennaio 2015 dovrà essere ancora in Australia in veste di “global ambassador” della Coppa d’Asia). Il Sydney, da parte sua, stando alle ultime dichiarazioni di Pignata, non ha chiuso le porte al rinnovo, anche perché negli ultimi due anni Del Piero – oltre al rendimento sul campo (24 gol in 48 partite, miglior marcatore della squadra in entrambe le stagioni) – ha rappresentato un forte traino per la crescita di immagine ed economica del club, giocando un ruolo chiave nella firma di nuovi accordi di sponsorizzazione e nella crescita del merchandising (30mila magliette del Sydney vendute solo nei primi 5 mesi successivi al suo arrivo). Se è vero che Del Piero è il calciatore più pagato della storia del calcio australiano, è anche vero che molti (non solo il Sydney) hanno tratto benefici economici dal suo arrivo in Australia: in due anni sono aumentati in modo esponenziale i biglietti venduti allo stadio, gli ascolti televisivi delle partite e la visibilità internazionale della A-League. Anche per questo un terzo anno australiano di Del Piero sembra oggi la soluzione più probabile. Ma niente al momento è stato deciso, come hanno ribadito sia Pignata sia lo stesso Del Piero, e solo l’incontro tra il giocatore e il club chiarirà definitivamente la situazione.

Fonte: www.smh.com.au

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>