Sydney settimo, pesano le trasferte da incubo

0 Flares 0 Flares ×

15ª giornata. Sydney FC-Central Coast Mariners, sabato 18 gennaio ore 9.45 italiane.

Domani il Sydney è chiamato al riscatto nel match casalingo contro il Central Coast Mariners. A pesare negativamente finora è il rendimento esterno: solo 4 punti in 7 partite. Ma la classifica è corta e con la squadra al completo gli Sky Blues possono rientrare. Per Emerton sarà l’ultima partita

Brett Emerton ritiro

FUORI DAI PLAYOFF. La sconfitta nel derby è costata cara agli Sky Blues che oggi sarebbero fuori dai playoff per la differenza reti sfavorevole. Una situazione analoga a quella che si verificò al termine della passata stagione, quando la squadra di Farina concluse il campionato sesta ex aequo con il Perth Glory, ma fu condannata fuori dalla corsa al titolo per la differenza reti.

TRASFERTE DA INCUBO. Analizzando i numeri della stagione del Sydney la prima cosa che balza all’occhio è la clamorosa differenza tra il rendimento casalingo e quello esterno: dei 19 punti realizzati in questa stagione, 15 sono arrivati dalle 7 partite casalinghe e solo 4 dalle 7 partite esterne. Tradotto in media punti: in casa 2,1 punti/partita; fuori casa 0,57 punti/partita. Una differenza che non si spiega solo con il fattore campo e che probabilmente va ricondotta anche a un approccio psicologico sbagliato alle gare esterne. Farina dovrà trovare la chiave per alzare il rendimento del Sydney lontano dall’Allianz Stadium: con le sole gare casalinghe l’obiettivo playoff sarà sempre più difficile da centrare.

JENJETOVIC ALTRI 2 ANNI. Intanto mercoledì il Sydney ha annunciato di avere prolungato il contratto con Janjetovic fino al giugno 2016. Il 26enne portiere croato, spesso in panchina nella passata stagione nonostante le scadenti prestazioni di Ivan Necevski, quest’anno si è conquistato il posto da titolare e sta convincendo tutti con ottime prestazioni. «Sono felicissimo di stare al Sydney per altri due anni – le prime parole di Janetovic dopo il rinnovo –. È un ambiente ideale per imparare e sento di aver fatto già molta strada nel mio percorso di crescita».

DEL PIERO-FARINA, TUTTO OK. Dopo la sostituzione nel finale del derby e il volto scuro di Del Piero al momento dell’uscita dal campo, Farina è tornato sull’episodio davanti alla stampa: «Ale non è mai felice quando esce dal campo, sia per un infortunio o per qualsiasi altro motivo ma tra noi non c’è stato nessun diverbio». Proseguendo poi con una piccola autocritica: «Del Piero non giocava 90 minuti da un po’ ma ha fatto un buon secondo tempo. Dopo la sostituzione non siamo riusciti a tenere la palla, giocavamo troppe palle lunghe». E infine, sulla partita: «Ho detto ai ragazzi che non avremo problemi se giocheremo come nel derby».

EMERTON, ULTIMA PARTITA. Quella di domani sarà l’ultima partita della carriera per Brett Emerton. Giovedì, in una conferenza stampa a cui erano presenti anche Farina e il presidente del Sydney Scott Barlow, la stella australiana ha annunciato pubblicamente la sua decisione di ritirarsi al termine della partita contro il Central Coast Mariners. «Ho capito che questo era il momento giusto di lasciare. Sarò sempre uno Sky Blues, forza Sydney», le sue parole. Decisivi nella scelta i problemi alla schiena che lo affliggono da inizio stagione.

Fontefootballaustralia.com.au & au.sports.yahoo.com

Twitter @AdpSydney

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>