Sydney, il futuro in dieci partite

0 Flares 0 Flares ×

18ª giornata. Sydney FC-Adelaide United, sabato 8 febbraio ore 9.45

A dieci giornate dalla fine della regular season il futuro del Sydney è ancora in bilico su tutti i fronti: qualificazione ai playoff, pianificazione della prossima stagione, rinnovo di Del Piero. Intanto sabato arriva l’Adelaide United, una sfida fondamentale per restare nelle prime sei della classifica

C12411_SydneyFC_Homepage_Summer_f2 - Copia

GRANDE INCERTEZZA. Sabato all’Allianz Stadium arriva l’Adelaide United e questa, oggi, è una delle poche certezze della stagione del Sydney. A poco più di due mesi dalla fine della regular season gli Sky Blues vivono di dubbi e interrogativi, con la qualificazione ai playoff possibile ma ancora lontana e il rinnovo di Del Piero sempre in bilico. Ma in settimana qualcosa è cominciato a muoversi: il difensore serbo Nikola Petkovic e il centrocampista iracheno Ali Abbas – entrambi con il contratto in scadenza a fine stagione –  hanno rinnovato con il Sydney per altri due anni. Un chiaro segnale che la società sta iniziando a pianificare la prossima stagione.

FUTURO DEL PIERO. Interrogato su un possibile incontro con Del Piero per discutere il rinnovo, Tony Pignata ha però preferito non sbilanciarsi ancora: «Sappiamo che è qualcosa che dobbiamo fare e lo faremo quando sarà il momento giusto». Da parte sua Del Piero, nell’intervista andata in onda lunedì sulla televisione australiana – pur ribadendo di non avere ancora preso alcuna decisione sul prossimo anno – ha lasciato capire che nella scelta conterà molto l’aspetto sportivo. «Siamo stati benissimo a Sydney, qui abbiamo trovato quello che stavamo cercando. Se ci fosse una buona opportunità per restare, sicuramente accetterei. Ma devo valutarla bene anche in funzione del mio lavoro», le sue parole.

ARRIVA OGNENOVSKI. Intanto in settimana il Sydney ha concluso l’acquisto di Sasa Ognenovski dall’Umm-Salal. Ognenovski, difensore australiano di origine macedone, vanta 22 presenze nella nazionale australiana ed è stato eletto giocatore asiatico nel 2010. Con il Mondiale in Brasile tra pochi mesi, Ognenovski spera di convincere il ct dei Socceroos Ange Postecoglou a regalargli una maglia: «Giocando in Qatar avrei perso i Mondiali. Non credo che molte persone si alzassero per vedermi giocare là. Qui a Sydney spero di fare bene per convincere Postecoglou a portarmi ai Mondiali». Difficilmente però Ognenovski sarà in campo già sabato contro l’Adelaide: «Vediamo come si allena oggi e domani, ma è appena arrivato e queste non sono le condizioni ideali per farlo giocare. Ma non l’ho portato qui per sedersi in panchina. Conosco Sasa e può essere davvero un valore aggiunto per la nostra squadra», le parole di Farina all’antivigilia del match.

Fontiwww.goal.com & www.smh.com.au & www.smh.com.au

Twitter @AdpSydney

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>