Sydney, finisce qua. Ora la decisione sul futuro di Del Piero

0 Flares 0 Flares ×

Finals Series (elimination final). Melbourne Victory-Sydney FC 2-1 (19′ Thompson, 32′ RYALL, 92′ Finkler).

Un gol di Finkler in pieno recupero regala le semifinali al Melbourne Victory beffando il miglior Sydney della stagione per intensità, agonismo, determinazione. Sull’1-1 palo di Del Piero, che a fine partita lascia intendere di voler giocare ancora. Ma dipenderà anche dal Sydney

Del Piero esce dal campo Sydney FC

BEFFA AL 92’. Finisce qua l’avventura del Sydney, beffato al 92’ da un gol di Finkler, al termine di una partita combattutissima che sembrava ormai avviata ai tempi supplementari. Una sconfitta dura da digerire per la squadra di Farina, che mai nel corso della stagione aveva giocato con tanta intensità e foga agonistica. Una prestazione decisamente positiva, nonostante le solite lacune difensive, che lascia più di un rammarico per la stagione che si conclude con la sconfitta di oggi. Con soli tre punti in più infatti il Sydney avrebbe terminato la regular season al 2° posto, un risultato che le avrebbe consentito di qualificarsi direttamente alle semifinali dei playoff. Per quello che si è visto oggi, era un traguardo nelle possibilità degli Sky Blues.

FUTURO DEL PIERO-SYDNEY. Valutazioni di una stagione comunque non negativa, perché il Sydney è cresciuto in modo evidente rispetto allo scorso anno e perché l’obiettivo playoff dichiarato a Jesolo è stato centrato. Valutazioni che ora sono comunque tutte nelle mani di Scott Barlow e Tony Pignata, presidente e Ad del Sydney, che da domani inizieranno a pianificare la prossima stagione e a sciogliere i tanti interrogativi che circondano gli Sky Blues. A cominciare da quello sul futuro di Del Piero, che a fine partita si è sbilanciato come non faceva da tempo: «Se voglio giocare ancora? Certo, certo», ha risposto senza mezzi termini. L’impressione è che Del Piero voglia continuare a giocare nel Sydney («mi piacerebbe restare ancora qui», aveva detto qualche settimana fa ancora a Melbourne, in occasione del Gp d’Australia), e il fatto stesso che il prossimo gennaio sarà impegnato in Australia come “global ambassador” della Coppa d’Asia sembra suggerire il suo desiderio di prolungare l’avventura australiana, almeno di un anno ancora. Eppure, al momento, non c’è nulla di certo. Le intenzioni del Sydney sono infatti tutte da decifrare. Finora il club non ha mai smentito né confermato le numerose indiscrezioni circolate sulla stampa australiana (e non solo) riguardo a una rottura con Del Piero a fine stagione. Il nodo comunque verrà sciolto presto. Come da accordi infatti, ora che la stagione è finita, il giocatore e il Sydney si incontreranno e decideranno se salutarsi o continuare insieme per il terzo anno.

ALTERNATIVE. In caso di addio all’Australia, Del Piero prenderà in considerazione altre destinazioni. «Se non sarà possibile continuare l’esperienza con il Sydney, allora saremo pronti a valutare le offerte che si presenteranno», disse un mese fa suo fratello e agente Stefano a Fantagazzetta.com. Ma, in caso di mancato rinnovo, non sarebbe possibile escludere neppure l’addio al calcio giocato. Perché la partita del prossimo 10 agosto, che Del Piero giocherà in veste di capitano della A-League All Stars, “di fronte” alla squadra della vita, la Juventus, potrebbe trasformarsi in una maledetta tentazione di chiudere il cerchio. Entro pochi giorni, o poco più, sapremo.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>