Magico Del Piero, il Sydney torna a vincere

0 Flares 0 Flares ×

10ª giornata. Sydney FC-Melbourne Heart 2-1 (43′ DEL PIERO, 45′ DESPOTOVIC, 72’ Mifsud)

Un gol meraviglioso del rientrante Del Piero sblocca una partita complicata e spiana la strada al sesto successo stagionale del Sydney. Il capitano degli Sky Blues esce poi nell’intervallo per un fastidio alla schiena, ma Farina è ottimista su un suo immediato recupero

alessandro del piero ali abbas A-League Rd 10 - Sydney v Melbourne

FUORICLASSE. La differenza tra avere un fuoriclasse e non averlo è tutta al minuto quarantatré della partita tra il Sydney e il Melbourne Heart. Del Piero riceve palla alla tre quarti, spalle alla porta, una situazione senza sbocco per il 99% dei giocatori. Non per Del Piero, che a 39 anni continua prepotentemente a fare parte del gotha del calcio, di quella ristrettissima élite di giocatori capaci di risolvere le partite con un colpo da biliardo. Finta secca che manda a terra due avversari, discesa al limite dell’area, dribbling e destro secco rasoterra sul palo del portiere. In 7 secondi una situazione di gioco neutrale si trasforma in gol. Un gol meraviglioso e pesantissimo, per la partita e per la stagione del Sydney.

PRIMO TEMPO. Perché la partita contro il Melbourne Heart non era cominciata affatto bene per la squadra di Farina, decisamente spenta e poco aggressiva in campo nonostante i moniti di Del Piero, che alla vigilia aveva messo in guardia tutto l’ambiente sulle difficoltà della sfida: «Guai a sottovalutarli, la classifica non rispecchia il loro reale valore». Nei primi quarantatré minuti i ritmi sono blandi e il Sydney non fa niente per accelerare. Del Piero non è al meglio dopo l’infortunio di due settimane fa, ma i fuoriclasse sono così: ti risolvono la partita anche nella giornata più difficile e quando meno te lo aspetti. La sua magia sblocca il match opaco del Sydney, ed è sull’onda di un ritrovato agonismo che la squadra di Farina trova il raddoppio due minuti dopo con il solito Despotovic, al terzo gol in quattro presenze con gli Sky Blues. Si va al riposo sul 2-0.

SECONDO TEMPO. La ripresa comincia senza il grande protagonista, Del Piero. Per lui un piccolo fastidio alla schiena, ma Farina nel dopo partita è apparso fiducioso in un suo recupero immediato. Privo del suo capitano, il Sydney smette di attaccare e dà spazio alle speranze di rimonta del Melbourne Heart, che prima sbaglia goffamente un rigore con Harry Kewell, poi al 72’ trova con Michael Mifsud il gol che accorcia le distanze. Gli ultimi venti minuti sono sofferenza pura per il Sydney, che si salva solo grazie a un super Janjetovic, autore di almeno tre grandi parate che fissano il punteggio sul 2-1 finale.

TRE PUNTI D’ORO. La peggiore vittoria del Sydney in termini di gioco, ma sono tre punti – che come dirà Tony Pignata a fine partita – valgono oro. Tre punti che portano la firma di un giocatore che da più di vent’anni scrive pagine di calcio. Un giocatore che ti fa vincere anche quando giochi male. Un fuoriclasse.

Twitter @AdpSydney

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>