Harakiri Sydney: rimonta Heart in dieci

0 Flares 0 Flares ×

17ª giornata. Melbourne Heart-Sydney FC 2-1 (38’ GAMEIRO, 51’ Germano, 87’ Williams).

A Melbourne suicidio sportivo del Sydney. Avanti di un gol e di un uomo a fine primo tempo, nella ripresa gli Sky Blues si fanno rimontare dal Melbourne Heart ultimo in classifica. Un’occasione persa che rischia di pesare come un macigno nella corsa ai playoff

Melbourne Heart Williams

OCCASIONE PERSA. Ancora in trasferta, ancora a Melbourne, ma stavolta con esito molto diverso. La settimana del Sydney, iniziata bene dopo il successo in goleada contro il Melbourne Victory, si chiude nel peggiore dei modi contro il Melbourne Heart. Delle due trasferte di Melbourne, quella di oggi era sulla carta la più semplice. Ma la prima regola della A-League – in questi anni abbiamo imparato a conoscerla – è che non ci sono regole, impossibile fare pronostici. Il Melbourne Heart ultimo in classifica, una sola vittoria in sedici giornate, sotto di un gol e di un uomo a fine primo tempo, ribalta tutto nella ripresa e strappa tre punti d’oro. Per il Sydney un ritorno a casa amaro e alcune riflessioni da fare soprattutto sull’atteggiamento del secondo tempo.

LA PARTITA. Nella prima mezz’ora grande equilibrio in campo, con occasioni da entrambe le parti. All’11′ i padroni di casa sfiorano il vantaggio in contropiede; poco dopo è il Sydney a sfiorare il gol, prima con Dimitrijevic (innescato da Del Piero) che colpisce la parte alta della traversa, poi con Gameiro che non riesce a sfruttare un bel lancio lungo del solito Despotovic. Al 32’ l’episodio che sembra cambiare il match: Engelaar viene espulso (rosso diretto) per una brutta entrata su Gligor e il Melbourne Heart rimane in dieci. Passano soli cinque minuti e il Sydney è in vantaggio: cross dalla sinistra di Abbas, respinta corta del portiere e tap-in vincente di Gameiro. Il primo tempo si chiude con il Sydney avanti di un gol e in superiorità numerica. Nella ripresa però la squadra di Farina rimane con la testa negli spogliatoi e il Melbourne Heart ne approfitta con Germano, che al 52’ riporta il punteggio in parità sfruttando una mancata presa di Janjetovic al termine di un’azione confusa e piena di errori. A mezz’ora dal termine Farina prova a ridare energie al Sydney mandando in campo Garcia (al rientro dopo l’infortunio) al posto di uno spento Nick Carle. Gli Sky Blues tornano ad attaccare e vanno ancora vicini al gol, ma all’89’ la doccia fredda: David Williams conduce da solo un contropiede magistrale e realizza un gran gol che regala tre punti insperati al Melbourne Heart.

FARINA. Nel post partita Farina – che non sembra in bilico dopo la conferma incassata un paio di settimane fa – si è detto amareggiato del risultato e soprattutto del secondo tempo della squadra. «Sembrava fossimo noi quelli in dieci uomini, non riuscivamo a tenere la palla», le sue parole. E ancora: «Ora dobbiamo voltare pagina, abbiamo due partite in casa davanti a noi, saranno fondamentali».

Twitter @AdpSydney

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>